Direttore Editoriale: Elena Saviano
Telefono: +39 368.7405291
Mail:
elena.saviano@virgilio.it

 


INGRANDISCI LOCANDINA

Parola:



10,00 Euro / Cad.

43
Il tiranno e l'ignoranza

Il tiranno e l'ignoranza di Luciano Armeli I. - Dopo secoli di evolutivo progresso il mondo sembra aver esaurito la luce della civilizzazione e nelle tenebre della sua azione auto-distruttrice risponde, schiavizzato, alle logiche del nuovo ed ultimo Tiranno planetario: l'Ignoranza. Parassitismo ed Inettitudine, Frustrazione ed Invidia, Pregiudizio ed Asfissia spirituale regolano le dinamiche relazionali nel III Millennio. John W. Mc-Allyster è l'emblema di una minoritaria categoria sociale: quella dei disadattati, umili assetati del “sapere” e portavoce di modelli di pensiero e comportamentali illuminanti e civili, che affrontano quotidianamente lo sterminato esercito del Tiranno ed il suo credo esistenziale anacronisticamente incomprensibile. “Un uomo ben integrato in uno di quei pochi lembi di civiltà rimasti, ancora per poco, fuori dalla conquista del Tiranno; lembi non ancora espugnati dai feroci “conquistatores”, pronti a porre in essere una fiera azione di conversione ed imporre i loro modelli.” Deertown, (“Deer” etim. ingl = cervo - etim. grec. = nebros =”Nebrodi”, “Città dei Nebrodi”, luogo di fantasia collocato nella Sicilia Orientale da cui l'autore da origine alla sua nichilista osservazione) rappresenta la nuova utopia, non quel luogo che “non c'è”, quell'ideale società perfetta e vagheggiata dai filosofi del passato, ma uno spazio del “nulla” angosciosamente esistente che il Tiranno ha eletto a baratro sociale e necropoli del pensiero.



5 5 QUANTITA'
5 5 PREZZO 10,00 €
°° VAI AL CARRELLO >